Aprile a Labin e Rabac (Albona e Rabaz)

100 miglia d’Istria / 100 miles of Istria – dal 17 al 19 aprile

Venite a vivere un’avventura indimenticabile e unitevi ai partecipanti della più lunga corsa ultratrail in Croazia “100 miglia d’Istria”, durante la quale si attraversano i più bei paesaggi dell’Istria. Alla gara internazionale, che si tiene per la terza volta, parteciperanno centinaia di concorrenti provenienti da più di 35 paesi: vi saranno dei veri e propri professionisti dell’ultratrail, come pure quelli che lo diventeranno. I concorrenti ultratrail adulti possono scegliere tra la gara di 100 miglia con un totale di 7000 m in salita, quella di 110 km con un dislivello in salita di 4700 m e la variante più breve di 65 km con una salita complessiva di 2200 m. Il percorso più lungo inizia a Labin il 17 aprile, passa attraverso la perla del Golfo del Quarnero, ovvero Rabac, seguono poi Kosi, Plomin (Fianona) e Vojak, fino a Buzet (Pinguente), per proseguire nell’entroterra, ossia attraverso le gemme istriane di Hum (Colmo), Draguć (Draguccio) e Motovun (Montona). In seguito, i partecipanti tornano sul sentiero originale attraverso Oprtalj (Portole), Grožnjan (Grisignana) e Buje (Buie). Il percorso di media lunghezza inizia a Lovran (Laurana), mentre quello più breve a Buzet (Pinguente). Il punto di arrivo della gara e il luogo centrale in cui ci svolgono tutti gli eventi è Umag (Umago), città in cui l’ultimo giorno della manifestazione, il 19 aprile, si terranno la gara per bambini “1 miglio d’Istria” e la city trail di 5 km.
www.istria100.com
www.facebook.com/100MilesOfIstria

 

Long Walk Day – 25 aprile

Per il dodicesimo anno consecutivo godetevi la tradizionale camminata lungo il Sentiero alpinistico di Labin da Brseč (Bersezio) a Skitača (Schitazza). La meravigliosa natura della costa orientale della penisola istriana riempie di entusiasmo gli appassionati del trekking e dell’alpinismo. Dalla cima del Monte Sisol (Sissol), ossia la parte meridionale della cresta del Monte Maggiore sovrastante Brseč, fino a Skitača nel sud della penisola di Labin si aprono dei bellissimi panorami sull’azzurro del Golfo del Quarnero e sulle isole di Cres (Cherso) e Lošinj (Lussino). Risvegliate l’avventuriero che è in voi e, dopo un eccitante trekking cui avete dedicato una giornata intera, rilassatevi e divertitevi nell’ambiente amichevole di uno dei rifugi alpini più belli in Croazia, gestito a Skitača dall’Associazione alpinistica “Skitaci” di Labin, i cui membri organizzano il “Long Walk Day”.
Mappa del sentiero e contatti: www.skitaci.com, e-mail: pd.skitaci@pu.t-com.hr, cell: +385 (0)91 510 3532, (0)91 207 6969

 

Voga Teleferika, Rabac – 26 aprile

La tradizionale gara delle barche a remi di Rabac conserva la memoria dei pescatori del luogo che una volta andavano a pescare nel Golfo del Quarnero remando, come pure quella dei marinai esperti e coraggiosi che erano proprietari di persino una decina di velieri. Oggi gli abitanti di Rabac gareggiano nel famoso vogare (che anche nel dialetto locale significa ‘remare’). In un’atmosfera caratterizzata da simpatiche rivalità locali, incoraggiamenti e tanta adrenalina le squadre remano dalla riva fino alla costa destra della Baia di Rabac, dove si trovano i resti della teleferica tramite la quale una volta si trasportava la bauxite dalle miniere di Labin. La festa continua sulla riva di Rabaz con sarde, vini locali e musica.

 

Le vacanze di Pasqua in famiglia a Rabac

Trascorrete una Pasqua indimenticabile con la vostra famiglia al complesso “Valamar Bellevue Hotel & Residence”, situato al di sopra di una serie di bianche spiagge di ghiaia e una vegetazione mediterranea ricca e verde. Le strutture “Valamar Bellevue Hotel & Residence” si trovano a pochi minuti dal centro di Rabac. Qui trascorrerete le festività pasquali in un’atmosfera piacevole con una ricca offerta culinaria pasquale, mentre come augurio di un buon soggiorno all’albergo vi attenderà un regalo di benvenuto, ossia il pane dolce pasquale – la pinza. Per tutti gli ospiti dell’albergo per le festività pasquali sarà organizzata la caccia alle uova pasquali per bambini e adulti. E per tutti gli amanti dei variegati cocktail Rabac sarà un’ottima scelta nel periodo dal 23 al 25 aprile, quando si terrà la 21.esima competizione dei barman in Croazia.
www.valamar.com/it/hotel-rabac/valamar-bellevue-hotel
www.valamar.com/it/hotel-rabac/valamar-sanfior-hotel
www.valamar.com, e-mail: reservations@valamar.com, tel: +385 (0)52 465-000

 

La verdura amara dell’area di Labin per una detox primaverile

La gastronomia dell’area di Labin e dell’Istria sud-orientale si basa sulle piante spontanee e la verdura amara del luogo. La verdura selvatica si raccoglie nei primi giorni primaverili nei prati, nei boschetti, nei crepacci della costa marina e negli orti selvatici che abbondano di asparagi, bietola selvatica e radicchio, tamaro, ortica, erba cipollina, finocchio marino e altre piante verdi ricche di vitamina C, ferro e minerali che stimolano il fegato e aiutano il nostro corpo a depurarsi. La dea Sentona di Labin – protettrice dei viaggiatori – consiglia le sane specialità autoctone dell’area di Labin preparate con verdura amara e piante spontanee secondo una ricetta semplice e antica, come, ad esempio, le bruschette con gamberi e rucola, il risotto con finocchio marino e scampi e l’orata con polenta e asparagi. Potete assaggiare i menu sani e nutrienti ai ristoranti “Kvarner”, “Velo kafe”, “Due Fratelli”, “Nostromo”, “Tomažići”, “Dorina”, “Ferali” e alla trattoria “Rogočana”, come pure negli hotel dei gruppi alberghieri operanti a Rabac “Valamar” e “Maslinica Hotels & Resorts”, che offrono una colazione sana preparata con ingredienti locali e le specialità con le verdure amare.
Restoran i kavana (Ristorante e caffè) Velo kafe, Titov trg 12, Labin, tel: +385 (0)52 852-745, e-mail: alvona@pu.t-com.hr
Restoran Tomažići (Ristorante Tomažići), Tomažići 59 a, Nedešćina, tel: +385 (0)52 865-535, e-mail: valdi.licul1@pu.t-com.hr
Restaurant Dorina, Plomin 54, Plomin, tel: + 385 (0)52 863 023, cell: +385 (0)91 286 3023, e-mail: restoran.dorina@gmail.com
Restoran Due Fratelli (Ristorante Due Fratelli), Montozi 6, Labin, tel: +385 (0)52 853 577, cell: +385 (0)98 366 498, (0)98 334 030, e-mail: due-fratelli@pu.t-com.hr, www.due-fratelli.com
Nostromo Hotel & Restaurant, Obala maršala Tita 7, Rabac, tel/fax: +385(0)52 872 601
www.nostromo.hr/hotel-restaurant, e-mail: info@nostromo.hr
Konoba Rogočana (Trattoria Rogočana), Rogočana 1, tel: + 385 (0)52 852-576, www.konobarogocana.com, e-mail: info@konobarogocana.com
Restoran i pansion Ferali (Ristorante e pensione), Štrmac bb, tel: +385 (0)52 851 840, e-mail: restoran.ferali@pu.t-com.hr
Maslinica Hotels & Resorts, prenotazione: tel: +385 (0)52 884 172, e-mail: info@maslinica-rabac.com
Hotel & Casa Valamar Sanfior 4*, Rabac, www.valamar.com/it/hotel-rabac/valamar-sanfior-hotel, e-mail: reservations@valamar.com, tel: +385 (0)52 465-120

 

Usanze primaverili

Una delle usanze primaverili più antiche nell’area di Labin era la benedizione delle sorgenti per la festa di San Giorgio il 23 aprile. E ad amare le fonti sono state innanzitutto le coppie di giovani innamorati che aspettavano con impazienza la fine della Quaresima e la Pasqua, dopo la quale iniziava il periodo di matrimoni. Secondo la tradizione una volta portata avanti nel villaggio di Kranjci vicino a Labin, alla sposa veniva data una brenta con la quale la futura nuora, accompagnata dal corteo nuziale, dalla musica e dal canto, doveva andare alla sorgente. Il testimone aiutava la sposa a riempire la brenta aggiungendovi l’acqua con un piatto di legno, nel quale gli appartenenti al corteo nuziale gettavano monete per la sposa e per augurarle buona fortuna nel matrimonio.