Sentiero di San Fiorenzo – villaggio Kranjci, Labin

La chiesa romanica di San Fiorenzo è consacrata all’omonimo vescovo che nel 524 svolgeva il suo servizio a Novigrad (Cittanova) in Istria. Fu eretta a metà del 6. secolo sulla collina sottostante il villaggio Kranjci. Nel 13.esimo secolo gli abitanti consacrarono la chiesa a San Fiorenzo, patrono che protegge da grandine, fulmini e aridità del suolo. La chiesetta si trova nella lista dei beni culturali protetti della Repubblica di Croazia con il suo altare del 6. secolo e la parete divisoria (iconostasi) con ornamenti a intreccio.

La leggenda dell’oro

Secondo una leggenda locale, la chiesa fu eretta dai greci nel periodo bizantino. Erano persone molto ricche che, però, dovettero fare fronte alla siccità durata sette anni. Non avendo niente da mangiare, dovettero abbandonare l’area: caricarono grandi quantità di oro su un piccolo carro trainato da cavalli. Però, l’oro fu troppo pesante, per cui seppellirono una parte nel recipiente per la preparazione della grappa nell’area attorno alla chiesa di San Fiorenzo, con un voto segreto. Non sono mai tornati a prendere l’oro e il voto è rimasto segreto fino a oggi.

Distanza da Labin 3 chilometri per la strada che dalla città vecchia conduce al cimitero di Sv. Ivan (San Giovanni) a Koromačno (Valmazzinghi).

Lunghezza del sentiero 20 minuti dal villaggio Kranjci
Durata della visita 1 h