Maggio a Labin e Rabac (Albona e Rabaz)

La gara “Voga Teleferika”, Rabac, il 8 maggio

Venite a vivere lo spirito della tradizione e della competizione nell’eccitante gara tradizionale delle barche a remi di Rabac. Accompagnate dalle simpatiche rivalità locali, dalle grida di incoraggiamento e da tanta adrenalina, le squadre remano dalla Riva alla costa destra della Baia di Rabac, dove si trovano i resti della Teleferica, una volta usata per il trasporto della bauxite proveniente dalle miniere di Labin. Nella famosa voga (che anche nel dialetto parlato a Rabac significa “remare”) gareggiano gli abitanti di Rabac, i quali in tal modo rendono onore ai bravissimi pescatori di Rabac che per secoli andavano a pescare con le loro barche nel Golfo del Quarnero, come pure ai coraggiosi marinai che nello scorso secolo erano proprietari di una decina di velieri nell’Adriatico. Il divertimento continua in Riva, dove potete godervi le sarde, i vini locali e la musica.

L’11.esima regata “Labinska republika”, Rabac, dal 13 al 15 maggio

Il club di vela “Kvarner” di Rabac organizza in maggio la tradizionale regata delle barche a crociera che porta il nome della celeberrima rivolta dei minatori di Labin (Repubblica di Labin). Godetevi un fine settimana all’insegna della vela, durante il quale potrete assistere a gare emozionanti nella baia di Rabac, a un programma di intrattenimento con esibizioni dal vivo ogni sera, ai laboratori di pittura per bambini sul tema della vela, come pure all’esibizione delle majorette locali. La festa della vela sarebbe inimmaginabile senza le specialità gastronomiche e i vini dell’Istria, che saranno serviti in Riva. Maggiori informazioni:
www.jkkvarner.hr

La “Valamar Terra Magica”, Rabac - Labin, dal 21 al 22 maggio

Unitevi agli appassionati del ciclismo e venite a trascorrere un fine settimana all’insegna della bicicletta partecipando alla gara “Valamar Terra Magica 2016”. Durante il percorso introduttivo di sabato 21 maggio, il “Valamar Intro Stage”, avrete l’occasione di conoscere l’essenza dell’insolito terreno dell’Istria orientale percorrendo un sentiero lungo 20 chilometri che vi porterà da Rabac fino al traguardo a Labin. Un’importante esperienza ciclistica vi attende domenica, 22 maggio, quando dovrete percorrere 70 chilometri e un dislivello complessivo di 2.000 metri. Se questa vi sembra una sfida troppo esigente, potete terminare il percorso con successo fermandovi al 35.esimo o al 50.esimo chilometro. Gli itinerari conducono attraverso le attraenti aree di Rabac e Labin, ma anche attraverso quelle nell’entroterra istriano. Qualsiasi percorso scegliate, siate sicuri che non sbaglierete. Avrete l’opportunità di vivere tutto il fascino dei sentieri macadam istriani e dei viottoli nelle zone isolate che serpeggiano lungo la costa e di ammirare il bellissimo panorama del Golfo del Quarnero. Dopo una gara così esigente, troverete il premio nell’abbraccio del mare, che vi aiuterà a recuperare le forze. Fate una nuotata lungo le più belle spiagge istriane, bagnate dal mare limpido.
I bike hotel della “Valamar” offrono durante tutto l’anno* il 20 per cento di sconto sul prezzo dell’alloggio e su quello dei massaggi negli alberghi, come pure una bottiglietta da bici gratuita.
*L’offerta vale tra il 15 giugno e il 1.mo settembre 2016
www.ivtm.eu
www.valamar.com/it/hotel-residence-rabac

Una vacanza in famiglia nel rinnovato albergo Hedera*** a Rabac

La casa alberghiera “Maslinica Hotels & Resorts” questa primavera sta portando a termine il ciclo di ristrutturazione dei suoi alberghi inaugurando l’hotel per famiglie “Hedera”, recentemente rinnovato. Nel cuore del complesso alberghiero della più bella baia di Rabac, quella di Maslinica, vi si trovano i bellissimi giardini pieni di spazi verdi e fiori, come pure la grande piscina esterna, accanto alla quale c’è anche quella per bambini, il tutto ad appena un centinaio di metri dalla più vicina spiaggia ghiaiosa. Per un rilassamento completo vi sono pure una piscina coperta con acqua marina riscaldata, un centro benessere e un’area fitness. Mentre i bambini della fascia d’età tra 6 e 12 anni partecipano a un programma di animazione, voi potete rilassarvi nel romantico ambiente del ristorante “Ancora” in riva al mare, dal quale è possibile ammirare una bellissima vista di Rabac e delle isole vicine. Assaggiate le specialità mediterranee à la carte: il pesce pescato dai pescatori locali, la frutta e la verdura provenienti dalle campagne vicine e la deliziosa carne alla griglia.
www.maslinica-rabac.com
info@maslinica-rabac.com
T +385 (0)52 884 172

I piaceri del mare nel periodo primaverile

Il ristorante “Vale Vista”, con la sua tradizione pluriennale nella preparazione delle specialità locali di Rabac, vi concederà un’indimenticabile esperienza gastronomica primaverile. Che decidiate di mangiarvi per pranzo o cena, sulla terrazza situata a pochi passi dal mare, dove sarete accarezzati dal venticello tipico del mese di maggio proveniente dalla baia di Rabac, i vostri palati saranno deliziati dalla ricchezza dei frutti di mare dell’Adriatico, dagli ottimi tartufi istriani e dagli oli extravergine di oliva prodotti in quella che è, secondo la guida “Flois Olei 2016”, la migliore regione olivicola in tutto il mondo. I sapori piccanti e lussuosi degli oli di oliva istriani si abbinano perfettamente ai tartufi di mare, ai mitili, ai mussoli o alle conchiglie di San Giacomo. La specialità del ristorante sono anche le tagliatelle agli scampi e ai tartufi aromatici, mentre gli amanti della carne saranno felici di poter assaggiare la rumpsteak con rucola e formaggio locale.
Ristorante Vale Vista
O. M. Tita 2b, Rabac
T +385 (0)52 872 167

Sentiero della salvia - Skitača

Il Sentiero della salvia turistico-didattico conduce dal rifugio alpino “Skitaci” verso la vetta “Orlić” (470 metri), sopra la quale vi sono pendii pieni della “regina dei prati di Labin”. La salvia, che ha proprietà medicinali, fiorisce alla fine di aprile e in maggio, quando estende il suo mantello viola e blu. Per secoli si usava per curare la tosse, le infezioni alla gola e le gengive, per la preparazione di grappe medicinali e come aggiunta ai piatti a base di carne per facilitare la digestione. Si consiglia l’uso dell’olio essenziale di salvia per il massaggio di muscoli stanchi e dolenti. Il profumo della salvia favorisce la lucidità della mente ed è utile per combattere stanchezza e depressione, e a ciò contribuisce pure l’aria marina e quella montana, entrambe ricche di aerosol naturale.
Distanza Labin – Skitača 20 km. Da Labin verso Brgod e Brovinje fino a Skitača.
Distanza dal villaggio Skitača alla sorgente 1 km
La vetta “Orlić” 5 minuti dal rifugio alpino. L’area da visitare si trova attorno alla vetta e a destra e sinistra del sentiero principale che scende verso Cerovica e Ravni. È possibile tornare in macchina verso Drenje e Labin, ma la strada è ripida, tortuosa e stretta, per cui il viaggio dura più a lungo.
www.rabac-labin.com/it/173-sentiero-della-salvia-skitaca