Raša

Arsia è la più giovane città dell'Istria. La città nasce grazie all'iniziativa di Mussolini e nella metà del 1936 inizia la construzione della città.
Sulla piazza cittadina spicca la chiesa di S. Barbara, protettrice de minatori. La chiesa è costruita in forma di vagone rovesciato da minera, mentre il campanile per la sua forma ricorda la lampada dei minatori. L'interno della chiesa è unico nel suo genere, i corridoi della chiesa ricordano i corridoi minerari. Nel campanile della chiesa vi è il museo dedicato ai minatori.