APRILE AD ALBONA (LABIN) E A RABAZ

FESTEGGIATE LA PASQUA CON LE LOCALI DELIZIE GASTRONOMICHE

Godetevi la tradizione delle feste pasquali con le specialità gastronomiche dei ristoranti Velo kafe, Kvarner e Markus, dove potete assaggiare piatti tradizionali che si preparavano durante la Settimana Santa nella città e nei villaggi del circondario. Il Venerdì Santo vi si mangiava baccalà in bianco con passutizze (un tipo di pasta casereccia). Per il Sabato Santo si preparavano due pagnotte, una salata con farina di grano, l'altra dolce con uova, zucchero, limone, uvetta e vaniglia. Oggi gli abitanti del luogo vi offriranno pinze dolci e titole, pan dolce a forma di una treccia costruita attorno a un uovo sodo.

Dopo la messa mattutina e la benedizione di prosciutto, uova, cipolla ed erba cipollina, prendetevi un caffè sul terrazzo del bar locale più popolare, Velo Kafe, per godervi il fascino delle chiacchierate locali mentre bevete il vostro caffè ammirando le mura della cittadina medievale. Qui potete avere per il vostro pranzo di Pasqua un piatto di minestra di granoturco e farro, scapola di maiale essiccata arrostita nell’olio di oliva con porro ed erba cipollina. Nelle trattorie locali si prepara tradizionalmente pure la carne di agnello sotto la campana di ferro (peka) con cipolla e rosmarino. Il menu di Pasqua finisce con la specialità locale più conosciuta – i krafi. Se mangiati come dessert dolce, questi ravioli sono ripieni di formaggio, uvetta e noci, per essere ricoperti da una salsa dolce. Se salati, si servono con una salsa di carne.

Indirizzo: Ristorante e caffè Velo kafe, Titov trg 12, Labin; tel: +385 (0)52 852-745

La ricca tavola pasquale sarà decorata pure da asparagi selvatici con uova strapazzate oppure con fusi (pasta tradizionale) e prosciutto.

Indirizzo: Ristorante Kvarner, Šetalište San Marco bb, Labin; tel: +385 (0)52 852-336

Brindate con uno dei vini della zona, prodotto con l’utilizzo di vitigni autoctoni di oltre cent’anni, coltivati dal produttore di vino e ristoratore Dino Knapić nel pittoresco villaggio di Ripenda, a 2 chilometri da Albona. Assaggiate un bouquet unico che matura a 330 metri sopra il livello del mare, con sole abbondante e un venticello che porta l’aria salata del mare.

Ristorante e pensione Markus, tel: +385 (0)98 9651 311, www.markus.hr

LIBERATEVI DALLO STRESS AL MARE E IN MONTAGNA

Long Walk Day 16 aprile 2011 (escursione alpinistica nella zona, da Brseč a Skitača)

Scoprite i più bei percorsi di alpinismo dell'area scegliendo l'itinerario alpino più lungo, che va dal monte Sisol (Sissol), la parte meridionale della cresta del Monte Maggiore (Učka) sopra Brseč (Bersezio), fino a Skitača (Schitazzi), a sud della penisola di Albona. Durante la marcia lunga un giorno riuscirete a liberarvi dalle tensioni e lo stress, mentre il bellissimo panorama, da un lato l'immenso azzurro del mare e le isole di Cres (Cherso) e Lošinj (Lussino) e dall'altro le campane delle cittadine medievali nell'entroterra dell'Istria, vi lascerà senza fiato. Organizza l'escursione l'Associazione alpinisti “Skitaci” di Albona.

Mappa dei percorsi e contatti: www.skitaci.com, e-mail:  pd.skitaci@pu.t-com.hr, Vedran Kos mob: 091 5437-697

Voga teleferika 17 aprile 2011
“Voga” si riferisce in questo caso a vogare, remare, e con lo stesso significato si usa pure nel dialetto di Rabaz. Con lo scopo di salvaguardare le tradizioni dei pescatori locali, per i quali la barca era un seconda casa, per l’undicesimo anno consecutivo si organizza una gara di barche a remi dalla riva del porto fino alla sponda destra della baia di Rabaz, dove si trovano i resti della teleferica – funivia tramite la quale una volta si trasportava il bauxite dalle miniere albonesi. Lasciatevi avvolgere dall’energia che emana il cuore aperto di Rabaz a una festa popolare che inizia nelle ore mattutine con la preparazione delle sarde alla graticola e che si conclude con la degustazione dei vini autoctoni dell’Albonese e musica istriana. Inoltre, la gara segna l’inizio della stagione turistica.

Luogo: riva a Rabaz. Durata della parte ufficiale del programma: dalle 10 alle 17

MASSAGGI WELLNESS CON ALGHE E CRISTALLI

Dopo la marcia alpinistica lunga un giorno rilassatevi nell’oasi dei piaceri nel centro benessere dell’albergo Valamar Sanfior a Rabaz. Rinfrescate il corpo con massaggi benefici e trattamenti con le alghe marine, che hanno proprietà terapeutiche, mettetevi in forma con un trattamento anticellulite e purificate i vostri campi bioenergetici con la cristalloterapia e il trattamento Fango, con argilla verde. Preparatevi per la stagione del mare nuotando nella piscina coperta con una bellissima vista sul mare e aiutate la vostra pelle a ringiovanire grazie ai benefici della sauna finlandese e il bagno turco, come pure con i trattamenti del centro beauty.

Valamar Sanfior centro prenotazioni: tel. +385 52 465 200
www.valamar.com/hr/sanfior-hotel-rabac/wellness, e-mail: reservations@valamar.com

UN SOGNO NEL CASTELLO

Sostituite il suono della sveglia, il rumore e la calca mattutina della città con un risveglio al canto dei galli, avvolti da un profumo di pini e cedri nell'agriturismo Kaštel Pineta. Nel villaggio Sveti Martin (San Martino), a 10 chilometri da Albona, in un castello che una volta apparteneva alla famiglia nobile Lazzarini di Albona, immergetevi in un ambiente di campagna tranquillo e accogliente, andate a cavallo attraverso la pineta o rilassatevi nella piscina coperta con la vista sui campi e il mare.

Indirizzo: Kaštel Pineta, Sv. Martin 32/b, 52231 Nedešćina
www.kastelpineta.com, e-mail: info@kastelpineta.com.
Phone: +385 (052) 865-688, fax: 865-015, mob: 385 (0)91 1865-688

VASELLAME ETNICO PER ALIMENTI SANI

Una volta i cereali erano la base dell’alimentazione nell’area di Albona. La lunga tradizione della creazione di vasellame tradizionale di argilla e ceramica si conserva alla bottega d’arte ceramica Merania ad Albona. Nelle riproduzioni del vasellame in cui cucinavano le nostre nonne potrete assaggiare il gusto originale dei cereali e di altri alimenti e in tal modo produrre effetti benefici sulla salute. La campana di ceramica fatta di argilla resistente al fuoco è ideale per preparare carne e verdura se si vuole conservare il gusto degli alimenti, mentre la grande ciotola, terrina, oltre a essere usata per servire polenta, patate o un’insalata, è pure un bell’oggetto decorativo per la cucina. Con la locale ceramica decorativa potete abbellire l’interno della vostra casa, dove si troverà spazio pure per uno dei souvenir più famosi dell’area – boccale per vino (bukaleta, boccaletta) dipinto a mano – simbolo dell’unità e il benessere.

Indirizzo: Galleria “Merania” Stari grad Labin, (via) 1. Maja bb, tel: +385 (0)52 852 466, cell: +385 (0)95 90 77 015, www.merania.hr, e-mail: merania@pu.t-com.hr

NELLA ROMANTICA CITTÀ MEDIEVALE DI ALBONA

Albona, perla dell’architettura medievale situata sulla collinetta alta 320 metri che sovrasta il susseguirsi delle bianche spiagge di Rabaz, in primavera è un luogo ideale per le passeggiate romantiche fra i palazzi nobili e le tranquille viuzze che abbondano di gallerie artistiche. Oltre al panorama spettacolare che si apre dalle mura cittadine verso le isole del Quarnero, il Monte Maggiore e l’entroterra dell’Istria, la più grande attrazione del centro storico è il Museo civico di Albona. Ospitato nel palazzo barocco Battiala-Lazzarini nelle cui fondamenta si trova una riproduzione delle gallerie minerarie, che ricorda il ricco passato delle miniere albonesi. Grazie a questa offerta unica, la guida Lonely Planet ha inserito il museo albonese fra i 10 musei più originali in Croazia.
Dell’anima medievale e il ricco passato culturale di Albona vi parlerà pure la raccolta memoriale dell’albonese più famoso, filosofo rinascimentale e riformatore luterano Mattia Flacio Illirico, stretto collaboratore di Martin Lutero.

Indirizzo: Narodni muzej Labin, (via) 1. svibnja 6, Labin, tel: +385 (0)52 852-477, Orario di lavoro: lun-sab 10:00 – 13:00